Lega Pro 2016/17 girone B – ultima giornata – Il Parma fa suo il derby

Dopo il girone A, che ha visto il successo della Cremonese, si è concluso anche il girone B di Lega Pro 2016/2017 che è stato dominato dal Venezia, promosso in B con tre giornate di anticipo.

I Lagunari nell’ultima giornata, dopo aver conquistato anche la Coppa Italia di Lega Pro contro il Matera, sono stati sconfitti nel match disputatosi a porte chiuse contro la Maceratese, con i Marchigiani che si sono imposti per 2-0.

Sconfitta indolore per i ragazzi di Inzaghi, che hanno guidato la classifica dalla prima all’ultima giornata, distanziando di ben 10 lunghezze il Parma, seconda della classe.

Per quanto riguarda gli Emiliani, nell’ultimo turno è arrivata la gioia del successo nel derby contro la Reggiana, che non cancella però una stagione difficile, caratterizzata dalle contestazioni dei tifosi, dall’esonero di mister Apolloni e dalle dimissioni del presidente Scala.

I Ducali si devono accontentare dunque della seconda piazza ed affidano le speranze promozione alla lotteria dei playoff.

Terza posizione per il Pordenone che nell’ultimo turno perde 2-1 a Sambenedetto del Tronto, sconfitta indolore per i neroverdi, che nel primo turno dei playoff affronteranno il Bassano decimo in classifica.

Ottimo il campionato della Sambenedettese neopromossa che riesce a centrare i playoff totalizzando la bellezza di 56 punti e piazzandosi settima anche grazie a Leonardo Mancuso, 24enne attaccante che con la rete realizzata allo scadere contro il Pordenone ha portato il suo bottino a 22 gol in campionato.

Le altre compagini che accedono ai playoff sono il Padova (che oggi ha battuto 2-0 il Lumezzane e ha chiuso quarto); la Reggiana; il Gubbio (vittorioso per 3-2 in casa contro il Modena); la Feralpisalò (sconfitta in casa dal Teramo ma che è riuscita comunque a mantenere l’ottava piazza); l’Albinoleffe (che con la vittoria di oggi per 3-1 sul Santarcangelo si è guadagnato il nono posto) e il già citato Bassano.

Per quanto riguarda le altre, Santarcangelo, Sudtirol, Maceratese, Modena e Mantova concludono qui il loro campionato mentre gli abbinamenti per i playout sono Teramo-Lumezzane e Fano-Forlì.

Già retrocesso invece l’Ancona, che ha comunque onorato fino alla fine la stagione anche a dispetto delle difficoltà societarie, andando a vincere 1-0 al Morgagni di Forlì grazie alla rete di Paolucci.




Articolo scritto da: Tommaso Gambadori
Pubblicato il: 8 maggio 2017
Categoria: Lega Pro (Serie C)
Argomenti:

Lascia un commento