Coppa Italia 2013-2014. Rimonta viola: è finale! 2-0 all’Udinese

Coppa Italia Tim 2013 2014 calcioLa fiorentina è la prima finalista della Coppa Italia 2013/14.

Per la viola è la prima finale dell’era Della Valle, presente in tribuna al Franchi. Protagonisti della serata sono stati Pasqual e Cuadrado (autori delle due reti) e il portiere Neto, autore di una prestazione superlativa.

La fiorentina parte ad altissimi ritmi e al 14′ con un lungo lancio di Pizarro e sponda di testa di Joaquin la viola si porta in vantaggio con Pasqual, bravo a inserirsi e insaccare in rete di sinistro.

L’Udinese prende coraggio e crea ben quattro occasioni per pareggiare, con Di Natale (tiro che non trova la porta), G.Silva (tiro a incrociare neutralizzato da neto), Domizzi (colpo di testa che trova un attento Neto) e Di Natale che prende il palo con un colpo di testa.

Ripresa che rivede la viola in avanti, con Joaquin al tiro (bravo Scuffet) e al 16’arriva il raddoppio di Cuadrado, autore di un gran tiro che non lascia scampo all’incolpevole Scuffet.

All’Udinese basterebbe un gol per i supplementari. Gol che non arriva. Dopo una clamorosa occasione al arriva 95′ con Muriel a tu per tu con Neto che non si fa sorprendere, e su ribattuta Nico Lopez restituisce la palla al portiere viola con debole tap-in di testa da due passi.

Finale di gara nervosa per l’Udinese (espulso domizzi) e una Fiorentina in festa per aver ribaltato il 2-1 dell’andata, e che ora attende la vincente di Napoli-Roma all’Olimpico di Roma il 3 maggio 2014.




Articolo scritto da: Agostino
Pubblicato il: 12 febbraio 2014
Categoria: Coppa Italia
Argomenti: ,

Lascia un commento