Serie A 2013-14, 9a giornata: Inter-Hellas Verona 4-2

Inter- Hellas VeronaSerie A 2013-2014, 9a giornata (26/10/2013). Altra bella vittoria dell’Inter in campionato che vince 4-2 a San Siro contro l’Hellas Verona di Mandorlini, che fin qui è la sorpresa del campionato per rendimento e punti in campionato. L’Inter torna quindi al successo dopo tre turni a vuoto.

La partita si mette subito in salita per l’Hellas Verona infatti al 10′ l’Inter si porta subito in vantaggio grazie al gol di Jonhatan che effettua un destro da calcio d’angolo riuscendo a trovare la fortunosa deviazione di un giocatore gialloblù, ma dopo 2 minuti (al 12′) l’Inter trova il raddoppio grazie ad una rete di Palacio che sfrutta un azione confusa in area dell’Hellas sempre dagli sviluppi di un calcio d’angolo, mettendo in rete il 2-0 che completa un avvio di gara straripante da parte dell’Inter.

A sorpresa al 32′ minuto di gioco l’Inter paga una fase di eccessiva rilasatezza ne approfitta l’Hellas che trova il gol con Martinho, che sfrutta un movimento intelligente di Toni battendo Carrizo con un sinistro imparabile.

Ma quando la partita sembrava riaperta grazie al gol di Martinho, l’Inter trova il 3-1 con un gol di Cambiasso che dopo il palo di Nagatomo e il tentativo fallito di Palacio trova il sinistro vincente.

Il primo tempo si conclude in maniera positiva per l’Inter che merita questo risultato di 3-1 finora.

Il secondo tempo si apre con un’Inter che vuole la quarta rete e la trova al minuto 57′ con Rolando, che sfrutta ancora sugli sviluppi di un corner una rocambolesca azione al centro dell’area dell’Hellas insaccando dentro la rete il 4-1. Per lui è il primo centro con la maglia dell’Inter.

L’Inter continua ad attaccare andando vicina al 5 gol ma al 71′ minuto l’Hellas trova il 4 a 2: il solito Toni lavora un buon pallone nel cuore dell’area e Romulo con il suo sinistro trova il primo palo.

La partita si conclude sul 4-2 per l’Inter che però dovrà rinunciare a Belfodil visto a fine partita si fa espellere per reciproche scorrettezze.

Mazzarri può essere soddisfatto per la prestazione dei suoi ragazzi che ritrovano la vittoria dopo tre turni esprimendo anche un buon gioco. Dall’altra parte l’Hellas ha molto deluso combinando un disastro in difesa e facendosi fare tre gol da calcio d’angolo, ma la squadra di Mandorlini finora è stata la sorpresa del campionato e sicuramente continuerà a lavorare per raggiungere l’obiettivo salvezza per questo campionato.




Articolo scritto da: Alessandro Cammareri
Pubblicato il: 27 ottobre 2013
Categoria: Serie A
Argomenti: ,

Lascia un commento