Il Mondo Nel Pallone

Per ancora 24 ore Madrid sarà la capitale del calcio. Fervono i preparativi in vista della finale di Champions tra Inter e Bayern. La tensione è tanta da ambo le parti. Forse conviene scaricarla (onde evitare collassi prepartita) con “simpatiche” notizie attinenti al mondo calcistico.

Pizza Hut IrlandaSicuramente fa sorridere l’iniziativa di “Pizza Hut“, nota catena di ristorazione americana (con sede in oltre 100 paesi) che, come dice il nome, è specializzata proprio nella produzione nonché distribuzione della prelibatezza di Napoli. Se vi troverete in Irlanda nel periodo dei mondiali e avete nostalgia del prodotto gastronomico più famoso al mondo allora preparate coltello e forchetta. Ogni cliente avrà diritto a una pizza gratis per ogni gol subito dalla Francia. Una simpatica iniziativa per “vendicarsi” della famosa mano galeotta di Henry che ha costretto l’Irlanda e il Trap a godersi i mondiali dalla tv del salotto di casa.

Se l’Irlanda è pronta a festeggiare eventuali sconfitte francesi a suon di pomodoro e mozzarella, i tifosi del vecchio continente invece tirano un sospiro di sollievo in seguito alle dichiarazioni di Ovrebo. Se il nome vi sfugge allora basterebbe una rapida ricerca su Internet o una semplice domanda rivolta a Lampard o Drogba. E se l’Inghilterra è lontana basterebbe andare a Firenze e chiedere di Ovrebo a qualsiasi tifoso viola. Si stiamo parlando del famoso arbitro norvegese autore di diverse e “pregevoli” direzioni di gara. L’illustre arbitro scandinavo ha deciso infatti di appendere ai chiodi la casacca nera delle grandi occasioni. In altre parole si ritira dalla direzione degli incontri internazionali per dedicarsi esclusivamente al campionato locale. Tifosi e salmoni sono già stati avvisati.

Dalla Norvegia all’Argentina. Diego Armando Maradona ne combina una delle sue. La storia riguarda sempre delle strisce bianche. Ma queste volte sono quelle che delimitano l’area riservata al parcheggio delle macchine. Appena atterrato all’aeroporto, la sua auto è stata accerchiata da un gruppo di giornalisti bramosi di conoscere i 23 eroi biancoazzurri di Sud Africa 2010. Durante le manovre di parcheggio il CT sudamericano investe un cameraman reo di aver messo un piede proprio sulla striscia. Povero Armando: ora anche i giornalisti gli mettono i piedi tra le ruote…




Articolo scritto da: Davide Reggiunenti
Pubblicato il: 21 maggio 2010
Categoria: Calcio News
Argomenti: ,

Lascia un commento