L’Inter Non Allunga. Roma e Milan Ringraziano

Il quarto pareggio dei nerazzurri, nelle ultime cinque gare, lascia la situazione in classifica immutata: rossoneri a -4 e giallorossi a -6, il campionato sembra ancora aperto…

All’andata tra Inter e Genoa era finita 5-0 per i nerazzurri, e al Meazza nel posticipo serale della 27ª giornata di Serie A si prevedeva una gran partita. Ma le aspettative sono state deluse: tra le due squadre è finita 0-0, poche sono state le emozioni e il bel gioco non si è visto, se non a sprazzi.

Gran parte delle azioni pericolose, da una parte e dall’altra, arrivano da tiri da fuori che non impegnano troppo i due portieri: al 15’ci prova Mesto, al 18′ Muntari. Il Genoa pressa molto nel primo tempo e non lascia spazi liberi all’Inter che fa fatica a costruire azioni veloci e pericolose.

I nerazzurri iniziano bene la seconda frazione di gara: Milito al 50’ha sui piedi la palla del possibile vantaggio, ma leggermente sbilanciato da Moretti colpisce malissimo. Quattro minuti più tardi il Genoa risponde con un gran tiro a scendere di Papastathopoulos, ma la palla finisce alta sopra la traversa. Un’azione travolgente di Mesto all’81’ preoccupa gli interisti ma la difesa chiude bene sull’attaccante genoano. Un minuto più tardi Quaresma (entrato al posto di Stankovic) lavora un bel pallone per Sneijder che con un gran tiro spedisce la palla di poco al lato. Negli ultimi minuti l’Inter crea qualche difficoltà al Genoa su calcio d’angolo, e al 90′ Rossi si addormenta in area e si fa anticipare da Quaresma, ma Amelia non si fa sorprendere e blocca il pallone.




Articolo scritto da: Cindy Simonacci
Pubblicato il: 8 marzo 2010
Categoria: Calcio News
Argomenti: , , ,

Lascia un commento