Inter-Milan 24 Gennaio 2010, è Sfida Scudetto?

Domenica sera scendono in campo due delle corazzate del campionato italiano di calcio, Inter e Milan.

Derby Inter-Milan 24/01/2010Di derby della “Madonnina” ne abbiamo visti a migliaia, ma era un po’ di tempo che la cima più alta della classifica non vedeva le due milanesi appaiate rispettivamente al primo e al secondo posto della stessa.

L’occasione per l’Inter di distaccare i rossoneri a più 9, anche se la squadra di Leonardo conta ancora una partita da recuperare con la Fiorentina; il Milan d’altra parte ha l’occasione non solo di fermare l’armata nerazzurra, confermando il suo periodo positivo, ma l’occasione più ghiotta è ridurre lo svantaggio in classifica a soli tre punti dalla capolista.

Per fare ciò il tecnico Leonardo si affiderà all’estro, la fantasia e la velocità ritrovata di Ronaldinho, autore di una tripletta nella partita precedente di campionato a S.Siro contro il povero Siena. Il brasiliano sarà dunque il direttore d’orchestra, affiancato dal primo tenore che sarà Marco Borriello, che sta mandando continuamente a suon di gol, segnali al tecnico azzurro Lippi, per una convocazione in Nazionale e sicuramente darà del filo da torcere a Samuel e compagni.

Nella sfida tutta sudamericana tra i giocatori di entrambe le squadre, da non perdere d’occhio l’argentino Diego Milito, sempre più “Principe” dell’attacco nerazzurro.
Grande assente della gara sarà il gioiellino brasiliano del Milan Alexandre Pato, ancora fuori per infortunio, il quale spende parole positive per il tecnico Leonardo:

E’ un buon allenatore, un brava persona, parla con i giocatori 24 ore al giorno. Ti chiama dopo gli allenamenti e quando siamo al lavoro ti dà sempre consigli. Al Milan ci sono giocatori di tutte le nazionalità, se c’è qualcuno che parla francese, ci parla in francese, con Beckham parla in inglese, parla in portoghese con noi brasiliani e in italiano con gli italiani. Dobbiamo essergli grati perché sta dimostrando di essere un grande allenatore.

D’altra parte per il tecnico Mourinho, con l’ausilio del suo blocknotes, dovrà risolvere i problemi con l’infermeria, che hanno indotto il tecnico ad una serie di scelte forzate a causa di una serie di imprevisti; probabile l’impiego di Muntari sulla fascia sinistra, ruolo insolito per il giocatore, a causa dell’infortunio di Chivu.
In dubbio anche l’impiego di Stankovic, uno degli uomini più importanti per il centrocampo dell’Inter e all’infermeria nerazzurra si è aggiunto proprio nelle ultime ore anche Snejder affetto da febbre, che ha saltato l’allenamento mattutino.

Dunque una buona occasione per l’Inter di dimostrare la sua forza nonostante le difficoltà legate alla rosa e per il Milan di verificare fin dove può arrivare il nuovo organico di Leonardo.




Articolo scritto da: Walter Di Fiore
Pubblicato il: 22 gennaio 2010
Categoria: Calcio News
Argomenti: , ,

Lascia un commento