Il Pallone Va in Vacanza

Il Calcio va in vacanzaDopo le vottorie nella Confederation Cup del Brasile e della Germania nel campionato Europeo Under21, il pallone smette di rotolare e va in vacanza archiviando così la stagione 2008/2009, lasciando gli appassionati ai vari sogni estivi ed  ai buoni propositi delle proprie squadre per la prossima stagione.

Una stagione, quella che ci aspetta con molti spunti interessanti, ad esempio bisognerà esaminare i neo allenatori Ferrara e Leonardo che togliendosi giacca e cravatta da dirigenti indosseranno la tuta per gli allenamenti. Compito arduo considerando che in quelle tute ci saranno i simboli di Juventus e Milan.

Dei due dovrebbe avere meno difficoltà mister Ciro Ferrara, non solo per le ultime due partite di campionato (vinte bene) sulla panca della vecchia Signora ma sopratutto per la precedente esperienza vissuta come secondo di Marcello Lippi in nazionale e durante il cammino vincente che ci ha portati sul tetto del mondo nel 2006.

Mister Leonardo invece sta ancora frequentando il supercorso di Coverciano, si dice che sia uno scolaretto molto attento e diligente ma rimane pur sempre un punto interrogativo sul piano tattico e sulla gestione dello spogliatoio.

La cosa certa che accumuna entrambi è la grande esperienza che hanno avuto da giocatori, i classici allenatori già in campo e sopratutto la profonda conoscenza strutturale delle rispettive società….e non è poco (vedi i problemi di Ranieri).

Altro aspetto interessante che vivremo la prossima stagione riguarda l’Inter. La società campione d’Italia è la netta favorita anche per il prossimo torneo, ha il pacchetto migliore che comprende un organico di primo livello, un allenatore vincente con grande esperienza e che si fà rispettare nello spogliatoio ed infine una socioetà finalmente ben organizzata con un presidente sempre pronto a spendere il denaro necessario per migliorare la squadra.

Ciò che può romprere il giocattolo nerazzurro riguarda i malumori di Ibrahimovic e Maicon che della formazione di Mourinho sono i pilastri inamovibili ma che si aspettano di gustare al più presto una bella paella spagnola invece del solito risotto alla milanese. Staremo a vedere caro pallone, tu intanto riposati e goditi un meritato riposo fatto di sole e sogni estivi.




Articolo scritto da: Antonino Provenza
Pubblicato il: 2 luglio 2009
Categoria: Calcio News

Lascia un commento