Giuseppe Rossi, l’Americano che Parla Italiano

Se l’Italia è in testa al girone B della Confederation Cup deve dire grazie a un giovane ragazzo che ormai si appresta a diventare un uomo.

Giuseppe RossiLo chiamano il ragazzo d’America, Giuseppe Rossi, il piccolo calciatore nato negli States ma con il cuore italiano. Ieri è subentrato a Camoranesi e ha fatto vedere tutta la sua classe, il ragazzo d’America, segnando una doppietta e facendoci chiedere: ma perchè gioca in Spagna e non Italia?

Il ragazzino è giovane, ha talento e addirittura a 18 anni ha rifiutato la convocazione per giocare con gli Stati Uniti di Bruce Arena perchè il suo cuore voleva altro, voleva l’azzurro.

Giuseppe rossi nasce nel New Jersey in America, da genitori italiani. A 13 anni si trasferisce in Italia e da qui comincia a crescere il Rossi calciatore. Prima Parma, poi addirittura subito Manchester United. Eh, quando Alex Ferguson chiama c’è poco da fare se non scappare e prendere un aereo con destinazione Old Trafford Manchester.

Tre anni e poi Villarreal. Qualche tempo in Under 21 e finalmente la convocazione di Lippi.

I suoi idoli sono Gullit e Van Basten… di loro li manca solo l’altezza…




Articolo scritto da: Rosa Doro
Pubblicato il: 17 giugno 2009
Categoria: Calcio News
Argomenti: , ,

1 Commento

Lascia un commento