Arsenal Calpestato. Manchester a Roma a Difendere la Coppa

Champions League 2008-09Avremmo voluto vedere le nostre squadre dare spettacolo e dimostrarsi le più forti in Europa ma così non è stato. Potremo almeno sorridere pensando che sarà l’Olimpico di Roma ad ospitare la finale e che a fischiare quella sera potrebbe essere Roberto Rosetti.

Il 5 maggio abbiamo comunque assistito ad un’altra bellissima partita che ha visto come interpreti due squadre inglesi. L’Arsenal sembrava esser partito bene ma dopo nemmeno dieci minuti uno scivolone indimenticabile per Gibbs spalanca la porta a Park che non si fa pregare e porta in vantaggio i Diavoli.

Sembra di vedere in campo due squadre Primavera, tutti ragazzi giovanissimi e di grande valore, in Italia purtroppo non è così e per questo i vari Fabregas, Van Persie, Rafael, Walcott li vediamo soltanto alla televisione. Ancora qualche minuto e il Manchester raddoppia grazie a un siluro del Pallone d’Oro con la complicità di un poco attento Almunia.

Qui si spegne la luce in casa Arsenal, e i ragazzi di Ferguson cominciano a dare spettacolo con fraseggi veloci e insistiti, anche diversi minuti di possesso palla e verticalizzazioni improvvise. Un’azione da manuale del calcio porta Ronaldo a battere per la terza volta Almunia, già costretto agli straordinari nel corso della serata.

I tifosi dei Gunners cominciano a lasciare lo stadio quando Fabregas viene atterrato da Fletcher in area. Rigore e cartellino rosso per lo scozzese di Ferguson che salterà la finale. Van Persie dal dischetto confeziona l’unica perla della serata e batte Van Der Sar. Gli ultimi minuti sono pura accedemia per il Manchester anche in inferiorità.

Adesso i Diavoli Rossi andranno a Roma per difendere il titolo.




Articolo scritto da: Michele Giaccaglia
Pubblicato il: 7 maggio 2009
Categoria: Champions League
Argomenti: ,

Lascia un commento