L’Associazione Italiana Calciatori Rinnova le Cariche Sociali

logo AICL’AIC, Associazione Italiana Calciatori, ha festeggiato quest’anno i 40 anni di attività.

Fu infatti fondata il 3 luglio 1968 su iniziativa dell’avvocato Sergio Campana, ex calciatore di Lanerossi Vicenza e Bologna, con lo scopo di tutelare ed assistere i calciatori professionisti.

Ieri si è tenuta a Milano l’Assemblea straordinaria per il rinnovo delle cariche sociali dell’AIC per il prossimo quadrienni 2009-2012.

Sergio Campana è stato riconfermato presidente, così come il suo vice Leo Grosso.

Come consiglieri dell’Associazione Italiana Calciatori sono stati eletti: Demetrio Albertini, Giampaolo Bellini, Valerio Bernardi, Diego Bonavina, Matteo Brighi, Umberto Calcagno, Fabio Cannavaro, Danilo Coppola, Alessandro Dal Canto, David Dei, Marco Donadel, Giorgio Giaggioli, Gennaro Ivan Gattuso, Cristian Molinaro, Fabio Pecchia, Gianluca Porro, Simone Puleo, Luigi Riccio, Gianfranco Serioli.

Giocando nei campionati esteri, sono inoltre stati eletti come “consiglieri per l’estero” Morgan De Sanctis e Damiano Tommasi.




Articolo scritto da: ErrePi
Pubblicato il: 16 dicembre 2008
Categoria: Calcio News
Argomenti:

1 Commento

  • gualtiero ha detto:

    Non credo che i calciatori super milionari faranno sciopero si dovrebbero vergognare di anche solo nominarla la parola sciopero quando ci sono persone che prendono 500 € di pensione dopo 40 anni di lavoro.Scusate lo sfogo ma appena ho sentito quella parola detta AIC mi è venuta la pelle d’oca

Lascia un commento