Coppa Uefa: Udinese Corsaro, Milan in Extremis

Coppa UefaL’Udinese vola in campionato e a conferma dello stato di grazia della squadra di Pasquale Marino è arrivata la vittoria in coppa uefa sul difficile campo dello Spartak Mosca.

Assente Di Natale per influenza ci ha pensato Quagliarella a regalare i tre punti ai friulani con una doppietta. Parte forte la squadra di casa che al 6 va vicino al goal con un tiro di Bystrov. All’11 Quagliarella comincia a scaldarsi colpendo un palo. Ma il goal è solo rimandato. Un minuto più tardi Isla scende sulla fascia e mette un cross a centro area. Quagliarella controlla col petto, si gira e trafigge Pletikosa.

Ma lo Spartak non ci sta e dopo appena 5 minuti pareggia con Rodriguez, abile ad inserirsi e a battere Handanovic. La partita la fa la squadra di casa che impegna in più di un’occasione un super Handanovic. Al 30, con Handanovic battuto, ci pensa il palo a salvare l’Udinese sulla conclusione di Bystrov. Il primo tempo si chiude in parità.

Al 15 della ripresa Pepe viene atterrato in area e l’arbitro concede un rigore ineccepibile. Quagliarella non sbaglia e spiazza il portiere. Nel finale Marino sostituisce Pepe con Feronetti per coprirsi dall’assedio dello Spartak.

A complicare le cose ci pensa Pasquale che rimedia il secondo giallo lasciando la squadra in 10 per gli ultimi 5 minuti. Ma l’Udinese non commette errori e conquista la vittoria.

Udinese a punteggio pieno con 6 punti.

Nell’altra partita del girone un rinvigorito Tottenham travolge 4-0 la Dinamo Zagabria, trascinato da una tripletta del giovane Bent. Gli inglesi raggiungono a quota 3 punti proprio la Dinamo Zagabria. Riposano gli olandesi del Nec ancora a 0 punti così come i russi dello Spartak.

Il Milan di scena a San siro contro lo Sporting Braga ha sofferto più del dovuto per avere la meglio dei portoghesi. Ancellotti fa esordire dal primo minuto Senderos e lascia fuori Ronaldinho, Seedorf, Zambrotta e Kakà per tourn-over.

La squadra ospite si dimostra un compagine molto ben organizzata con attaccanti veloci in grado di mettere in difficolta i difensori rossoneri. Renteira e Alan sono un’autentica spina del fianco per la difesa milanista con Senderos che appare un pò sulle gambe.

Al 29 il centrocampista portoghese Peixoto entra in area, su suggerimento di Renteira, e mira all’angolino basso chiamando Dida ad un gran intervento. Pato e Shevchenko svariano molto su tutto il fronte offensivo senza rendersi mai veramente pericolosi.

L’occasione giusta capita al 41. Shevchenko scende sulla fascia e pennella un cross al centro sul quale si avventa Inzaghi che sbaglia da pochi passi. Un minuto più tardi ci prova Gattuso da fuori aria ma la sua conclusione viene deviata da un difensore e si spegne alta sopra la traversa.

La seconda frazione vede un Milan sempre in difficolta per l’ottima organizzazione dello Sporting. Al 69 Ancelotti fa entrare Ronaldinho e Seedorf al posto di Pato ed Emerson. Al 77 l’olandese è protagonista di una splendida azione personale: si beve 3 avversari entra in area ma il suo tiro viene murato in calcio d’angolo.

La partita va spegnendosi quando al 93 Gattuso recupera palla al limite dell’area avversaria, la serve dietro per Ronaldinho che non ci pensa due volte e spara un missile che va ad infilarsi all’incrocio dei pali. Milan, alla seconda vittoria su due giocate, sale a quota 6 punti.

Nell’altra partita del girone il Wolfsburg straccia 5-1 gli olandesi dell’Heerenveen che passano per primi in vantaggio alla mezz’ora del primo tempo. Tedeschi che salgono a quota 3 punti insieme allo Sporting Braga. Riposa il Portsmouth che è fermo a 0 punti come l’Heerenveen.

Riposa la Sampdoria che rimane quindi a quota 3 punti. Nel girone dei blucerchiati, lo Stoccarda ha battuto il partizan col punteggio di 2-0. Mentre il Siviglia cade in casa dello Standard Liegi battuto per 1-0. In classifica sampdoria, stoccarda, siviglia e standard liegi sono a quota 3. Fanalino di coda il partizan di belgrado con 0 punti.

Gli altri risultati della giornata:

  • Metalist Kharkov- Herta berlino 0-0
  • Lech Posen-Nancy 2-2
  • Feyenoord- CSKA Mosca 1-3
  • Benfica- Galatasaray 0-2
  • Ajax-Zillina MSK 1-0
  • Manchester City-Twente 3-2
  • Racing Santander-Schalke 04 1-1
  • Slavia Praga-Aston Villa 0-1
  • St.Etienne-Rosenborg 3-0
  • Valencia-FC Copenaghen 1-1



Articolo scritto da: Cassese Aniello
Pubblicato il: 7 novembre 2008
Categoria: Europa League
Argomenti: , , , , , , ,

Lascia un commento