Sassuolo Calcio: i 10 Motivi del Successo

Sassuolo CalcioIl Sassuolo Calcio sta veramente vivendo un momento magico. Si ritrova a 2 punti dalla vetta della Serie B, ma con una partita in meno.

Ecco 10 motivi per cui il Sassuolo ha ragione a pensare alla promozione in Serie A:

  1. perché in 3 anni è passato dalla C2 alla Serie B vincendo sia il campionato di serie C2 nel 2006/2007 che quello di C1 nel 2007/2008
  2. perché il patron della Mapei (sponsor del Sassuolo), Giorgio Squinzi, ha investito nel modo giusto
  3. perché c’è lo spirito giusto (da poco anche Gene Gnocchi si allena con la squadra neroverde)
  4. perché anche se è nelle zone alte della Serie B, il Sassuolo non soffre di vertigini
  5. perché c’è il giusto mix tra giovani che si vogliono mettere in mostra (vedi Andreolli e Donazzan), e “vecchi” dalla grande esperienza (vedi Salvetti, Zampagna, Noselli)
  6. perché Riccardo Zampagna, tra un gol, un piatto di tortellini ed un bicchiere di lambrusco, qui ha trovato una seconda giovinezza
  7. perché il segreto del successo sta nella buona cucina (e qui tortellini e lambrusco certo non mancano)
  8. perché il tecnico, Andrea Mandorlini, tiene la squadra con i piedi per terra
  9. perché la squadra vuole tornare a giocare allo Stadio Ricci di Sassuolo (siccome non è omologato per la B, ora il Sassuolo gioca allo Stadio Braglia di Modena), e con la promozione in A, sicuramente arriverebbero i soldi per la ristrutturazione
  10. perché il Sassuolo ha il miglior attacco della Serie B e la terza miglior difesa

Insomma, Sassuolo, paese di neanche 40.000 abitanti in provincia di Modena, vuole dimostrare di non essere solo il paese delle ceramiche.

E come successe al Chievo qualche anno fa, perché non continuare a credere nelle favole?




Articolo scritto da: ErrePi
Pubblicato il: 15 ottobre 2008
Categoria: Serie B
Argomenti:

Lascia un commento