Serie A: Giovani talenti crescono

La prima giornata di campionato del 2008 ha portato una ventata di freschezza nella serie A. Nella 18a giornata infatti sono andati in rete 3 giovani promettenti, che con tutta probabilità faranno ancora parlare di se in futuro.

La novità è però che questi baby fenomeni sono italiani e non stranieri portati a giocare in Italia da giovanissimi a cifre astronomiche.

Si tratta di:

  • Fabio Ceravolo: attaccante della Reggina, nato il 5 marzo 1987, andato in rete nel pareggio tra Empoli e Reggina nell’anticipo di sabato
  • Fernando Martin Forestieri: italo-argentino del Siena, nato il 15/01/1990, che ha segnato all’Inter a a pochi giorni dal suo diciottesimo compleanno;
  • Davide Bottone: centrocampista del Torino nato l’11 aprile 1986, che ha siglato la sua prima rete in serie A nella sconfitta casalinga col Livorno, alla sesta presenza nella massima serie.

Speriamo che non siano meteore, ma che diventino grandi campioni. Perché il calcio italiano ha bisogno di  giovani su cui puntare

E poi c’è chi dice che in Italia non si punta sui vivai …




Articolo scritto da: ErrePi
Pubblicato il: 17 gennaio 2008
Categoria: Calcio News

Lascia un commento