Ibrahimovic sarà il calciatore più pagato d’Europa!

In questi giorni ha fatto abbastanza scalpore la notizia del probabile rinnovo del contratto di Ibrahimovic ad una cifra astronomica.

Zlatan IbrahimovicSembra infatti che per il campione svedese, che attualmente percepisce uno stipendio di 5 milioni di euro l’anno, sia pronto un contratto che lo legherebbe all’Inter fino al 2012 alla cifra record di 11 milioni di euro l’anno. Più del doppio del suo stipendio attuale!

Il Presidente Massimo Moratti ha subito smentito la notizia, affermando che per il rinnovo non c’è fretta, ma gli addetti ai lavori giurano che questa cifra è realistica e che non è un’invenzione della carta stampata.

Certo è che, se fosse vero, Zlatan Ibrahimovic diventerebbe il calciatore più pagato non solo d’Italia, ma di tutta Europa, scatenando l’invidia dei suoi colleghi calciatori. In Italia infatti, attualmente, il calciatore più pagato è Kakà (6 milioni di euro), seguito da Totti con 5,5 milioni di euro.

Ma facciamo due conti in tasca ad Ibra: 11 milioni di euro all’anno significa uno stipendio mensile di 900 mila euro al mese, una media di circa 30.000 euro al giorno, 1.250 euro all’ora!




Articolo scritto da: ErrePi
Pubblicato il: 22 novembre 2007
Categoria: Calcio News
Argomenti:

3 Commenti

  • Calciatori-Online.com ha detto:

    Aggiornamento: Ibrahimovic ha firmato il prolungamento del contratto con l’Inter fino al 2013. Guadagnerà 12 milioni di euro netti all’anno.

  • DANIELE ha detto:

    E’ VERAMENTE UNO SCHIAFFO ALLA MISERIA E A CHI IN ITALIA NON RIESCE AD ARRIVARE A FINE MESE, GRAZIE AI SOLDONI CHE TUTTI I PETROLIERI SI STANNO FACENDO IN ITALIA CON LA SPECULAZIONE SUL COSTO DELLA BENZINA CHE DI CONSEGUENZA FA AUMENTARE TUTTO IL RESTO.LA RECESSIONE E SOLO PER NOI POVERI MORTALI. VERGOGNA!!!!!!!!! MORATTI TI DOVRESTI VERGOGNARE.

  • Andrea ha detto:

    Molta gente (me compreso) per guadagnare quello che lui guadagna in un ora deve lavorare due mesi, che vergogna! Poi se qualcuno di loro devolve 5.000 euro in beneficienza tutti ad elogiare ed ammirare il bel gesto, sarebbe come se un normale cittadino offre un caffè ad un suo amico, economicamente parlando! Che schifo, torno a vedere i dilettanti (1a2a3a categoria) almeno li si respira la voglia di giocare a calcio per amore e per passione, non per soldi e popolarità.

Lascia un commento